18mq

LIBRETTO DI ISTRUZIONI

Circa 5 anni fa, io e Yara ci siamo messi in testa di volere a tutti i costi un oggettino super tecnologico. Il massimo! L’ultimissima generazione della sua specie. Per poterlo comprare abbiamo dovuto superare un percorso ad ostacoli incredibile. Abbiamo girato tantissimi negozi specializzati e Yara ha letto tutti i libri del mondo sull’argomento. Alla fine ci siamo sentiti pronti e lo abbiamo ordinato. Non è stato cosi semplice, si vede che c’era cosi tanta richiesta che abbiamo dovuto aspettare la conferma d’ordine. Per quasi 6 mesi abbiamo sollecitato quasi tutti i giorni. Eravamo diventati esperti su quando era meglio sollecitare e quando era inutile. E’ stata veramente una fatica. Comunque alla fine ci hanno confermato l’ordine. Non vi dico la felicità, eravamo le persone più felici del mondo. Tra la conferma d’ordine e la consegna sono passati nove mesi, quasi un parto. Nell’attesa abbiamo seguito passo per passo la produzione. Ogni mese andavamo personalmente a vedere lo stato di avanzamento dei lavori. Dal punto di vista del costo è stata più la fatica fisica che l’esborso monetario. Il vero salasso è venuto poi con gli optional e il materiale di consumo. Non era ancora arrivato e già c’era una stanza piena di cose dedicata a lui. Un lunedì pomeriggio ci è arrivato il messaggio che era pronto e che potevamo andare a ritiralo. Non vi dico l’emozione, per Yara quasi un dolore. Finalmente dopo tanto tempo abbiamo potute prenderlo in mano e godercelo tutto. Eravamo cosi tanto emozionati che non ci siamo accorti che non ci hanno dato il libretto di istruzioni. C’era quello dei tagliandi ma non quello dell’istruzioni. Neanche la guida veloce all’installazione. Non ci siamo preoccupati più di tanto, eravamo sicuri che avremmo imparato senza problemi ad usarlo e che avremmo trovato tutte le istruzioni in internet. Per i primi mesi usarlo è stato un po’ difficile, qualsiasi cosa facessimo sembrava non funzionasse. Qualsiasi cosa e lui andava in allarme, e non vi dico il fastidio della sirena. Ogni tre ore si scaricava e noi a doverlo ricaricare. Immancabilmente tutte le notti partiva l’allarme e noi svegli a cercare di farlo smettere. Poi abbiamo creduto di iniziare a capire come funzionasse e le cose sono nettamente migliorate. O almeno non suonava più di notte. Senza libretto di istruzioni, l’unico modo per cercare di capirci qualche cosa era chiedere a chi ne aveva uno simile. Tutti ci davano consigli e istruzioni, tutti avevano la soluzione giusta ad ogni problema. Sfortunatamente però con il nostro quasi tutte non funzionavano, abbiamo quasi sempre improvvisato. Usando il buon senso ma sempre improvvisando. Un paio di volte ci siamo anche veramente spaventati, pensavamo che si fosse rotto. Entrava in allarme e non smetteva più. Non vi dico quante volte abbiamo fatto avanti e indietro dal servizio di assistenza. Abbiamo fatto tutti i tagliandi sempre regolarmente ma non è bastato, ogni tot dovevamo portarlo in assistenza. Più o meno in questo periodo dell’anno scorso, una mattina Yara ha trovato un biglietto che diceva che eravamo stati estratti per averne un’altro e che l’offerta era talmente vantaggiosa che non potevamo rifiutare. Sinceramente siamo rimasti un po’ perplessi. Prima o poi avremmo sicuramente voluto il modello nuovo ma eravamo ancora troppo concentrati sul primo. Comunque visto il casino per avere il primo abbiamo accettato. A fine novembre ci è arrivato il secondo. Anche per questo una gioia indescrivibile. Pura felicità e anche questa volta eravamo talmente presi che siamo usciti dal negozio senza libretto di istruzioni. Sempre con il libretto dei tagliandi ma senza quello delle istruzioni. Oramai rassegnati a dover improvvisare non siamo tornati neanche per reclamare. Sembra incredibile ma appena è arrivato in casa il modello nuovo, quello vecchio ha iniziato ad andare in tilt. Ha ricominciato ad andare in allarme tutte le notti. Si vede che si fanno interferenza fra di loro. Da qualche giorno il modello nuovo si è guastato. Inizialmente l’assistenza ci ha detto che il problema era dovuto alle casse, poi ci ha detto che si era sbagliata e che era un problema al sistema di raffreddamento. Hanno addirittura deciso di tenerlo in laboratorio per capire meglio il problema. Non vi dico il nostro stato d’animo. Un’assistenza scandalosa, nessuno che ci dice niente. Ovviamente niente call center o customer service. L’unica cosa che possiamo fare è pregare. Se solo ci fossimo ricordati di prendere il libretto di istruzioni tutto questo non sarebbe successo. Sicuramente sul libretto di istruzioni c’è scritto tutto quello che serve per farlo funzionare al meglio e per come gestire le anomalie. C’è sicuramente la sezioni “FAQ – Domande Frequenti” dove c’è la risposta alle domande “Come faccio a metterlo in stand by alla sera senza impazzire?” e “Se non risponde ai miei comandi come faccio a resettarlo”. Sicuramente c’è anche la più gettonata: “Dove è il tasto ON/OFF?”. Quasi dimenticavo, bisogna anche dargli un nome. Noi li abbiamo chiamati Alexandre Fabrizio Drago e Rebecca Rose.

5 commenti su “LIBRETTO DI ISTRUZIONI

  1. Anche noi abbiamo perso il libretto di istruzioni per entrambe e anche se ci siamo confrontati con tante altre persone, sembra sempre che i nostri modelli siano diversi dagli altri e i consigli spesso non funzionano…Che oggetti complessi e interessanti! Continueremo ad andare a tentoni e a seguire il nostro istinto. Del resto non abbiamo una laurea in ingegneria. Continueremo a fare sempre del nostro meglio e ad amare questi pezzi più unici che rari come si meritano.
    VVB
    Fiona

    Mi piace

  2. ALE SEI UN GRANDE!
    TVB, Sil

    Mi piace

  3. bellissima… e bellissimi i vostri “oggetti”…non c'è un libretto delle isctruzioni dove spiega come fare a convincere il papà a fare il secondo?.. ho provato anche a cercare nel “FAQ” .. ma è sempre la mamma che ha delle difficoltà .. non il papà….pazienza ora mi godo il primo e adrò a vedere se msono più fortuanata e mi hanno dato il libretto delle istruzioni…ma cercheremo di fare il meglio …. magari “spegni e riaccendi” o “smonta e rimonta”…

    Mi piace

  4. Mi unisco a Silvia.
    Sei grande!

    Mi piace

  5. ….e io che pensavo parlassi dell'iphone!!!
    🙂
    Claudia

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: