18mq

La scuola che vorrei per i miei figli.

La scuola che vorrei per i miei figli è quella in cui:
Il soggetto è l’ALUNNO, non l’insegnate.
Il verbo è APPRENDERE, non insegnare.
L’obiettivo è FORMARE, non occupare.
Ci sono alunni DIVERSI, non alunni bravi e cattivi.
L’aula è il MONDO, non una stanza chiusa da una porta.
Si apprende con le BELLE EMOZIONI, non si insegna con le punizioni.
I compiti sono CORRERE NEI PRATI, TOCCARE LE CORTECCE DEGLI ALBERI E FARE PUPAZZI DI NEVE E TUTTO CON I COMPAGNI E AMICI, non rimanere in casa da soli a scrivere su quaderni bianchi e a quadretti, senza uscire dai bordi.
ma soprattuto dove non si sta zitti ma si RIDE, si RIDE DI CUORE TUTTI INSIEME

0 commenti su “La scuola che vorrei per i miei figli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: