18mq Feliciani

Quanto sono fortunato

Questa mattina riflettevo su quanto sono fortunato.

Sono nato a Milano, città faro del fare, del saper fare insieme. Città del presente verso il futuro.

Sono cresciuto ad Abbiategrasso, città della comunità, dell’agricoltura, della natura. Città delle relazioni, fra persone, fra natura e uomo, fra i boschi e i campi, fra le identità del paese di Abbiategrasso e la grande metropoli di Milano. Fra il Ticino, bellezza della Natura, e il Naviglio, incanto del genio e della fatica dell’uomo. Città dell’equilibrio.

Sono maturato a Lurisia Terme, paese di storia e racconti. Paese dove la Natura è montagna, neve, acqua, bosco. Dove le persone sono occhi e parole, mani callose e abbracci decisi e forti. Dove le scarpe sono da montagna, dure e infangate ma che non ti tradiscono. Dove il futuro è nell’essenza del passato. Natura e uomo in armonia per trovate ognuno la propria via del fare per la felicità.

Sono fortunato perché sono nato in Italia, coi suoi luoghi e persone. Con le diversità dei suoi luoghi e persone.

Sono fortunato perché sono nato sulla Terra, il pianeta più bello dell’universo. Perché è così.

Ma soprattutto sono fortunato perché sono nato!

Sono anche fortunato perché finalmente ho la consapevolezza e gli occhi per vedere e capire tutto questo.

Grazie vita, ti amo vita!

Adesso è mia responsabilità dare il meglio e il massimo ogni giorno per la mia fortuna. Per la mia vita!

0 commenti su “Quanto sono fortunato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: