18mq Economia Umana

Cattivi commenti e sono fortunato

La strada scorre ancora sotto le ruote, destinazione Bra, abbiamo lo stand a Cheese. Questa volta sarà forse diverso. Da giorni sui social rimbalzano notizie su di noi, alcune belle, molte meno belle. Preferisco non leggere, preferisco ascoltare, parlare e spiegare guardando negli occhi. Per questo sarò allo stand, per questo saremo tutti allo stand.

La strada corre sotto le ruote e dentro già racconto, già spiego. Racconto della scommessa di mio padre di 23 anni fa, di quanto gli dicevano che era una pazzia, che non aveva senso e che era impossibile rimettere in piedi un’azienda fallita. Racconto degli occhi di mio padre che già vedevano l’azienda di adesso, prospera e conosciuta nel mondo per i suoi valori, per la qualità dei suoi prodotti. Racconto dei chilometri e chilometri, io guidavo e lui mi spiegava. Dell’alzarsi alla 5 per essere i primi ad entrare in ufficio, delle porte prese in faccia dai clienti che non ci credevano più, della diffidenza ma anche della speranza delle persone del paese. Racconto di quando siamo usciti dall’ennesimo buyer che ci aveva delistato, di mio padre che salendo i macchina ha esitato un momento a mettere in moto, guardando dritto nel vuoto. Che poi si è girato verso di me, ha visto i miei occhi terrorizzati, e girando la chiave col sorriso, mi ha detto “andrà tutto bene, ce la faremo e saranno poi loro a chiamarci e li si che ci divertiremo”. Racconto che così è stato. Racconto di quando ho pranzato per la prima volta con Oscar. Di come anche i suoi occhi brillavano di quella luce. Racconto di come Oscar mi abbia insegnato a guardare avanti, a vedere i problemi come sfide, a crederci fino in fondo, dell’importanza del rispetto e della fiducia, dell’umiltà e del lasciare andare le parole cattive, le critiche.

Racconto di quando la malattia mi ha colpito e tutti si sono stretti intorno a me, di come sono diventati il mio scudo e la mia forza. Racconto come da collaboratori sono diventati amici, come siamo diventati una squadra, dove tutti per uno e uno per tutti.

Soprattutto racconto il nostro segreto, il segreto del nostro saper fare, del nostro saper far succedere le cose. Il segreto del nostro successo. Racconto del valore delle persone e della capacità di collaborare tutti per costruire il nostro futuro.

Racconto delle persone di Lurisia e inizio a elencare i nomi…

I nomi corrono nella mia mente, a ogni nome nel mio cuore passano il sorriso, gli occhi di quel nome. Mi stupisco di quanti sono, e capisco la nostra forza, mi riempiono il cuore. Lacrime di gioia spuntano nei miei di occhi. Sono grato, sono felice.

Mi racconto di quanto sono fortunato, di quanto amore mi circonda.

Racconto che il segreto è la passione con cui tutte le persone di Lurisia hanno lavorato per il bene di Lurisia. Racconto che abbiamo sempre messo il cuore in quello che abbiamo fatto, che per noi la cosa più importante è il bene delle persone, il bene per i clienti, il bene per chi lavora in Lurisia, per Lurisia e con Lurisia.

La strada corre sotto le ruote e racconto che sono certo che il futuro di Lurisia sia adesso ancora più splendente perché la squadra è più forte. Perché ho visto brillare di quella luce anche i loro occhi, occhi di persone col cuore.

Racconto che Lurisia era Lurisia prima di noi, è stata Lurisia con noi, è sarà sempre Lurisia anche senza di noi.

Nota: la fotografia è la vista da un sentiero del Monte Pigna, dove nascono le sorgenti di Lurisia, scattata da me all’alba di un nuovo giorno. Un nuovo giorno.

Un commento su “Cattivi commenti e sono fortunato

  1. Monica Martinengo

    Alessandro, buongiorno. Ho scoperto il tuo blog da un link messo su facebook da Primo Barzoni. Ci siamo incontrati anni fa a Pollenzo, ho letto con calma un po’ di post e ti prometto che cercherò di sorridere, quanto più possibile. 🙂 (con tutto quello che ci sta dietro)
    Monica

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: